Vai ai contenuti

Info

Sinnai (Sìnnia in sardo) è un comune italiano di 17.174 abitanti[1] della città metropolitana di Cagliari, in Sardegna che si trova a 133 metri sul livello del mare.
Il territorio di Sinnai è abitato dall'uomo sin dal neolitico. In periodo nuragico vennero eretti numerosi nuraghi (se ne contano 56 circa) e vari villaggi.

Nel medioevo, dopo la dominazione bizantina, Sinnai fece parte del giudicato di Cagliari. Nel XII secolo giunsero i monaci benedettini e camaldolesi a cui si deve un certo avanzamento culturale, tra cui l'introduzione di nuove tecniche agricole. Sinnai viene citata per la prima volta in un documento in lingua volgare campidanese in cui il giudice di Cagliari cedeva alcuni terreni ai frati vittorini.

A seguito della conquista aragonese del XIV secolo, Sinnai venne data in feudo ai Carroz. Il paese visse un lungo periodo di decadenza per via dello spopolamento, delle alte tassazioni e delle epidemie di peste.
Sinnai iniziò a riprendersi durante il XIX secolo, anche grazie all'abolizione del regime feudale

Luoghi di interesse naturalistico

La pineta
In prossimità dell'abitato è presente ormai da più di un secolo la Foresta Campidano, meglio nota come la Pineta di Sinnai (in sardo sa Pimpinera), un suggestivo polmone verde costituito da conifereti impiantati artificialmente che si estende per 1600 ettari nel territorio di quattro comuni (oltre Sinnai anche Settimo San Pietro, Dolianova e Soleminis) intorno al rilievo collinare di Bruncu Mògumu dove è stato scoperto ultimamente un importante sito archeologico (resti di un tempietto nuragico di epoca protostorica e varie tracce di presenza fenicia del VII secolo a.C.). La pineta, data la sua estrema vicinanza con l'abitato, è da sempre un rinomato luogo di passeggiate, di escursioni e di svago non solo per i cittadini sinnaesi ma anche per tutti gli abitanti dell'hinterland cagliaritano. La superficie della pineta si è ultimamente ridotta, nel 1997, a causa di un incendio che bruciò oltre 600 ettari di bosco.....continua

La mia stazione


Breve descrizione della stazione meteorologica Davis Vantage Vue
La stazione è una Davis Vantage Vue wireless . Essa è composta da un pluviometro per la rilevazione della quantità di pioggia caduta, di un anemometro per calcolare la direzione e la velocità del vento, di un termoigrometro per la rilevazione della temperatura e dell’ umidità relativa.Tutti i dati vengono trasferiti “wireless “ dalla centralina ISS alla consolle la quale, a sua volta, collegata  via cavo al PC  per mezzo di un datalogger e opportuno software,  può visualizzarli sul monitor del PC .

Webcam


La webcam è una Microsoft Life cam StudioHD gestita da yawcam

veduta verso sud est

Copyright ©2013 - MeteoSinnai - Tutti i diritti riservati
I contenuti di questo sito, salvo diversa indicazione, sono rilasciati sotto una licenza
Tutti i marchi , foto e i loghi utilizzati sono di proprieta'  dei rispettivi proprietari

Torna ai contenuti